Pubblicato da: Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore" | gennaio 16, 2009

Il regresso morale della democrazia

carnem-levare-by-dimitri-ruggeriQuando le moderne democrazie massacrano centinaia di persone mentre i loro cittadini guardano in silenzio, allora c’è qualcosa di fondamentalmente sbagliato – afferma il professore americano di origine indiana Muqtedar Khan. Nel combattere il terrorismo abbiamo abbassato il limite morale con cui abbiamo tradizionalmente giudicato il valore delle democrazie – sostiene Khan

Per anni sono stato un fermo sostenitore della democrazia, ispirato innanzitutto Continua a leggere…

Annunci
Pubblicato da: Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore" | gennaio 16, 2009

La vera storia del “colpo di stato” di Hamas

picture-by-christian-minelli

Mentre nella Striscia di Gaza controllata da Hamas infuria ormai da settimane una guerra che sta incidendo in maniera drammatica sulla popolazione civile, dalle pagine del giornale Asia Times lo storico americano Gareth Porter ritiene utile ricordare quali furono le vere cause che portarono il movimento islamico palestinese ad impadronirsi della Striscia

Fino alla metà del 2007 vi furono seri ostacoli politici ad una guerra convenzionale su vasta scala da parte di Israele contro Hamas a Gaza: il fatto che Hamas avesse vinto delle elezioni libere ed imparziali per la definizione del nuovo parlamento palestinese, e che fosse ancora il partito dominante all’interno di un governo pienamente legittimo, rappresentava l’ostacolo principale.

L’amministrazione di George W. Bush aiutò Israele ad eliminare questo ostacolo, provocando intenzionalmente Hamas affinché si impadronisse del potere. Il piano originario aveva l’obiettivo di spingere il presidente palestinese Mahmoud Abbas Continua a leggere…

Pubblicato da: Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore" | settembre 17, 2008

Reportage dal Golfo di Guinea: Il mio nome è Kwame

(Premio Miglior Racconto S.C.I. Duemilaotto)

 

Sarebbe stato opportuno annotare queste brevi impressioni direttamente sul luogo; mi ritrovo, mio malgrado, a distanza di qualche giorno dal rientro, ancora con idee frammentarie su cosa come scrivere.

Eppure la sensazione è che mi trovo a percorrere le strade con scarpe diverse; scarpe fuori moda, che non avrei mai messo prima, ma ora te le tieni strette strette fin su la caviglia e ti accorgi che sono addirittura confortevoli.

Non credo, almeno per l’età che ho, di dover cambiare il mio essere per un’esperienza ma questa è l’ennesima conferma che determinate situazioni ti danno l’opportunità di essere sempre lo stesso…anche quando vesti fuori moda o stai ai margini da tutto. L’importante è non cambiare ma adattarsi Continua a leggere…

Pubblicato da: campolibanosci | giugno 10, 2008

Pluralia in Palestina

Io sono Claudia, una dei fratellini libanesi che con il loro amore hanno dato vita a Pluralia. La nostra associazione è stata invitata dallo SCI (Servizio Civile Internazionale), in ambito del progetto europeo MedHebron, in Palestina, per partecipare alla Terza Conferenza Internazionale sui movimenti popolari nonviolenti di Bli’in (dal 3 al 9 Giugno). Il caso ha voluto che andassi io, e ad un giorno dal mio ritorno in Italia mi trovo qui a scrivere spinta da un bisogno irrefrenabile di Continua a leggere…

« Newer Posts - Older Posts »

Categorie